Mazzaroppi: Grincia, la sua amministrazione e l’incapacità di provare vergogna!!! Cancellata un’opera pubblica.


Cari concittadini ecco cosa porta Babbo Natale alla nostra Città.

Leggete questa determinazione della Regione Lazio, che è anche pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regionale del Lazio (oppure scaricabile dal sito www.regione.lazio.it), ed esprimete un giudizio spassionato sul comportamento del Sindaco di Aquino, quello che telefonava a spese nostre e si diletta a pubblicare suoi libri (dove scrive che lui è bravo, bello e buono), quello che (coadiuvato dai suoi fedelissimi signorsì) ci tassa in maniera selvaggia e dissesta (fa fallire) il Comune di Aquino e che poi “zitto zitto”, “quatto quatto”, cancella opere pubbliche, di cui si vantava di aver ottenuto un finanziamento, qualificanti per il territorio.

Per la correttezza che ha sempre contraddistinto il nostro operare politico ed amministrativo proponiamo il testo originale dell’atto della Regione Lazio lasciando ad ognuno di voi il pieno diritto di giudicare.

Oggetto: Determinazione Dirigenziale n. A0405.

Comune di Aquino (Fr). Disimpegno della somma di € 88.000,00 sul Cap. R41101 esercizio finanziario 2010 (Impegno n. 14992/2009).

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE

VISTO lo Statuto della Regione Lazio;

VISTA la Legge Regionale 18 febbraio 2002, n. 6 e successive modificazioni;

VISTO il Regolamento regionale del 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTA la legge del 24 dicembre 1976, n. 898 recante: “Nuova regolamentazione delle servitù militari”;

VISTI i commi 2 e 3 dell’art. 4 della legge n. 104, del 2 maggio 1990: “Modifiche ed integrazioni alla legge 24/12/1976, n. 898”;

VISTA la Legge Regionale 20 novembre 2001, n. 25, che regola le norme in materia di programmazione, bilancio e contabilità della Regione;

VISTA la Legge Regionale del 24 dicembre 2009, n. 31 avente ad oggetto “Legge finanziaria regionale per l’esercizio finanziario 2010”;

VISTA la Legge Regionale del 24 dicembre 2009, n. 32 avente ad oggetto “Bilancio di previsione della Regione Lazio per l’esercizio finanziario 2010”;

VISTA la D.G.R. del 18 aprile 2008, n. 281, con la quale sono stati definiti e approvati i criteri per la concessione di contributi finalizzati alla promozione di azioni civiche e all’effettuazione di opere per il recupero e la riqualificazione del patrimonio pubblico nei Comuni ove le esigenze militari incidono maggiormente sull’uso del territorio e sui programmi di sviluppo economico e sociale (art. 4 legge 2 maggio 1990, n. 104);

VISTA la Determinazione dirigenziale n. A0405, del 18/2/2009, con la quale è stato approvato il finanziamento relativo al progetto del Comune di Aquino (Fr) denominato “Riqualificazione di un’area in località Torre S. Gregorio con previsione di un parco pubblico” ed impegnata la somma di € 88.000,00 sul Cap. R41101 dell’esercizio finanziario 2009;

PRESO ATTO che il Comune di Aquino (Fr ) con nota del 26 gennaio 2010, prot. n. 740, a firma del Sindaco Prof. Antonino Grincia ha formalmente comunicato di voler rinunciare al finanziamento del suddetto progetto denominato “Riqualificazione di un’area in località Torre S. Gregorio con previsione di un parco pubblico” presentato ai sensi della già citata D.G.R. del 18 aprile 2008, n. 281 e destinatario, con determinazione n. A0405 del 10 febbraio 2009, di un contributo di € 88.000,00;

RITENUTO necessario ed urgente disimpegnare la somma di € 88.000,00 sul Cap. R41101 (Impegno n. 14992/2009) relativa al progetto sopra citato;

DETERMINA

le premesse fanno parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

- di disimpegnare la somma di € 88.000,00 sul Cap. R41101 – esercizio finanziario 2010 somma già impegnata a favore del Comune di Aquino (Fr) – (Impegno n. 14992/2009) – con atto n. A0405 del 10 febbraio 2009;

La presente determinazione sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio.

IL DIRETTORE DEL

DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE

Dott. Antonio Lirosi

In parole povere, senza informare nessuno, Antonino Grincia ha scritto una lettera alla Regione Lazio ed ha comunicato di voler rinunciare al finanziamento già concesso, destinato alla “Riqualificazione di un’area in località Torre San Gregorio (Campo d’Aviazione) e che prevedeva la realizzazione di un Parco Pubblico”.

Cosa pensa a riguardo l’ex candidato a Sindaco (ritiratosi per la “fifa”) Mario Giannitelli? E chi ha la delega agli affari tecnici? E il Politecnico?

E tutti gli altri fenomeni che continuano a sostenere il Sindaco “nonostante tutto”? Noi pensiamo che è vergognoso!!!

Lascia un Commento

Devi essere loggato per lasciare un Commento.