Palio della Contea di Aquino: le prime novità della quinta edizione

21175270_10213286117568063_1019959250_nPalio 2018, ci siamo. Meno di due mesi separano il popolo aquinate dall’evento più atteso dell’anno. Pochi giorni fa, infatti, sono state rese note le date relative all’edizione 2018. Il Palio della Contea di Aquino partirà ufficialmente il prossimo 26 agosto con l’apertura affidata, come ormai di consueto, ai bambini. Poi sarà la volta degli adulti che si cimenteranno nelle nove discipline (tutte confermate) che scriveranno il destino del Palio: 30, 31 agosto, 1 e 2 settembre. La macchina organizzativa da alcune settimane è ripartita e procede spedita verso una quinta edizione che si annuncia ricca di novità e suggestioni.

Il Palio della Contea di Aquino riparte dalla vittoria col brivido della contrada San Marco, capace di imporsi al fotofinish su Crucela. Una serata al cardiopalma quella andata di scena il 3 settembre 2017, consegnata agli archivi dell’evento, che in passato ha visto le affermazioni di Canapine (vincitrice della prima edizione targata 2014), Crucela e Valli. Il Comitato del Palio, intanto, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli organizzativi per confezionare una quinta edizione ancora più appassionante.

Sono giorni concitati per la squadra di lavoro guidata dal presidente Pierluigi Vellone che ci illustra le prime novità che scandiranno la prossima edizione: “La novità saliente è relativa alla durata della manifestazione che quest’anno, per la prima volta, si gioverà di un’ulteriore giornata, quella del primo settembre. Dopo i doverosi festeggiamenti dedicati al nostro santo patrono Costanzo, prosegue Vellone, avrà luogo nella nostra piazza San Tommaso, teatro della manifestazione, il gioco del tiro alla fune”.

Ma le novità non finiscono qui. “Quest’anno, spiega ancora il giovane presidente, debutteranno le fotocellule che saranno impiegate solo nel Palio degli adulti. La postazione palco, inoltre, sarà più piccola e stazionerà come la passata edizione nell’area compresa tra l’ex fontana e l’edicola. A chiudere la nostra manifestazione sarà una ricchissima lotteria (circa 40 premi in tutto), altro curioso esperimento che vareremo per la prima volta quest’anno. Con la mia squadra di lavoro e i capicontrada, che ringrazio per la proficua collaborazione, stiamo infine studiando altre idee tese a migliorare ancora di più un evento che ormai ha varcato i confini cittadini fino a diventare un appuntamento imperdibile per tutto il Basso Lazio”. Per tutte le novità relative alla quinta edizione potete consultare la nuova pagina Facebook Associazione Palio della Contea di Aquino.

L.M.