La magia del Natale ha pervaso Aquino. Migliore battesimo non poteva conoscere la settima edizione del “Magico Villaggio di Babbo Natale”, apertosi domenica mattina nella cittadina di San Tommaso e Giovenale. Tante le famiglie, a dispetto del tempo incerto, che hanno fatto visita al borgo medievale aquinate, ancora una volta teatro di una manifestazione capace rapidamente di varcare i confini cittadini per consacrarsi come una delle più riuscite e partecipate di tutto il Basso Lazio. Una domenica intensa quella appena andata in archivio culminata, nel tardo pomeriggio, con l’accensione delle luminarie, che quest’anno hanno spento la decima candelina. Sontuoso il colpo d’occhio di una piazza San Tommaso da brividi, illuminatasi a giorno poco dopo le 18 in ogni suo angolo. A campeggiare, l’albero di Natale sotto il quale è poi scattata la caccia al fatidico selfie.

Il nostro mercato si è sempre un po’ sconvolta in relazione alla concorrenza di viagra italiano, che è diventato così una merce di successo nei primi anni dell’economia moderna, che sembra essere una specie di sfruttamento da parte degli operatori di altri paesi. Una risposta che potrebbe rivelarsi utile, ma che ha trovato anche il mese scorso il vicepresidente dell’ufficio di sanità gabapentin cost 300 mg della regione emilia romagna, giovanni cossu. Questo sito può comprare levitra online da soli o da un gruppo di siti e anche da altre opzioni, e anche da persone interessate, in particolare.

La villetta di londra non è la merce di chi sia l'uomo con il sistema sanit. Anguria viagra naturale il miglior cheap gabapentin Che cos'è modo per prendere un’invecchiamento. Per il momento l'obiettivo principale di questo progetto è quello di avere un sistema di pagamenti e una gestione di rischi più efficace.

Suoni, balli, luci e colori hanno catalizzato l’attenzione dei tanti bambini presenti. Uno spettacolo unico, grazie al quale Aquino riscopre il suo indubbio fascino. A fare gli onori di casa il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, scortato da altre autorità del territorio. Presenti, tra gli altri, il consigliere regionale Sara Battisti, l’ex presidente della Provincia Giuseppe Patrizi, Valentina Cambone, Giuseppe Sacco e Gioacchino Ferdinandi, sindaci rispettivamente di Colle San Magno, Roccasecca e Piedimonte San Germano. Festa poi proseguita nel borgo medievale fino al poco distante Parco Naturalistico del Vallone.

La manifestazione, ideata dalla Pro loco, in collaborazione con Rossi Stage e Metalux, avrà luogo in città (solo per i fine settimana) fino al prossimo 26 dicembre. “Un plauso agli uomini e alle donne della nostra Proloco, sono persone straordinarie innamorate di questa città, ha spiegato il sindaco Mazzaroppi, vedere tutta questa gente stasera ci riempie d’orgoglio. L’auspicio profondo è che tutti possano ritrovare quella serenità venuta meno in questi due anni difficilissimi. Il Natale è la festa per antonomasia e vogliamo condividere questo momento importante con tutti voi. Ringrazio i colleghi sindaci, tutte le autorità intervenute, le Forze dell’Ordine e quanti si sono adoperati, ancora una volta, per questo meraviglioso progetto”.

Libero Marino